fiori di zucchero per addolcire le amarezze del mio blog... buona lettura












No al bavaglio

Foto ricette

Le foto dei piatti le prendo dal WEB e tante volte non Corrispondono alla ricetta ,ma ne danno comunque un'esempio mi scuso con i propretari delle foto e in caso con un'unica comunicazione provvederò all'immediata rimozione.
E' partito ufficialmente il cuoco a domicilio se avete bisogno contattemi

Informazioni personali

La mia foto
Italy
Sono un sognatore , ho tanta fantasia che cerco di esprimere nelle cucine dei ristoranti perchè penso che un buon piatto possa aiutare a digerire le ipocrisie di cui è coperto il mondo. Per info lancillotto666@gmail.com

La missione del cuoco

Il Cuoco

Son gia vent'anni che stò in cucina e faccio la guerra coi pentoloni .

Le mie armi son le padelle e i miei nemici fuochi e coltelli

Con la giacca bianca e il cappello alto, le tante paste nel soutè salto.

Sempre presente alla mia postazione.

Il Cuoco,

non è un lavoro ma una missione,e per questo ci vuole passione per la tanta amata professione.

Al mare e ai monti è la stessa storia tra dolci,patate,sughi e cicoria, le carni , il pesce e la cacciagione li faccio arrosto, fritti e in carpione.

E , mentre gli altri felici fan festa io aggiungo dado alla minestra.

Ma, dopo cena, giunti al tramonto il cuoco diventa un uomo di mondo.

Lascia da parte arrosti e crespelle e danza felice con le più belle.

Irruente, borbotta di giorno in cucina mentre di notte l'amor lo rovina.

PIU ATTUALE DI COSI!!!!!

Paolo Rossi Pericle


Quando lo sport è solo passione e doping free

sabato 16 luglio 2011

E' notte e torno a scrivere...

IL Ritorno di un campione

Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.


Ciao a tutti è notte e torno a scrivere, forse come dice Guccini è perché sono vivo e ho mille cose da raccontare per chi vuole ascoltare.....
Stasera torno a scrivere non perché al governo è successo qualcosa di nuovo di cui valga la pena scrivere senza piangere , purtroppo è già un piangere la parola Governo attuale si potrebbe ridere dicendo la parola opposizione ma poi mi verrebbero le lacrime a scrivere e piangerei di nuovo....
Allora scrivo perché quest'anno è successa una cosa per me stupenda MIO FRATELLO DISABILE E' STATO CONVOCATO PER LE SPECIAL OLYMPICS 2011 AD ATENE ED è TORNATO CON TRE MEDAGLIE ORO ARGENTO E BRONZO NELLA SUA Specialita L' EQUITAZIONE.
Che stupende medaglie
Scrivo perché sono orgoglioso di lui , scrivo perché 188 italiani sono partiti per Atene scrivo perché sia la Stampa Nazionale e quella locale se n'è quasi fregata , anzi per quella locale toglierei il quasi .
Con la mamma
Infatti mentre il giornale IL TIRRENO non ha mai accennato a nessuno dei successi di mio fratello o degli altri Atleti la Nazione ha pubblicato uno stralcio di una mia lettera solo grazie ad una conoscenza all'interno del quotidiano.(Per chi non la conoscesse la Special Olympics, è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per più di 3.500.000 di persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Nel mondo sono 180 i paesi che adottano il programma Special Olympics.Il giuramento dell'Atleta Special Olympics è: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. In Italia Special Olympics è stato inserito nell’ambito dell’attività della Federazione italiana Sport Disabili (FISD) per circa 15 anni.)
Ho mandato ai quotidiani lettere per la partenza e per il ritorno , ho mandato notizie delle vittorie di mio fratello e di tutta la delegazione, ho scritto tramite l'addetto stampa regionale dell' IDV , ma nulla nessuno ha sprecato una parola per questo fantastico Campione.
Giornalisti LUI Rappresentava L'Italia e MASSA
Cioè quasi nessuno il sito dell ' IDV e il MEETUP dei Grilli 5 Stelle Hanno pubblicato la mia lettera del ritorno.
Ora mi domando e domando voi che forse leggerete, possibile che la disabilità deve passare per forza sotto silenzio? . Possibile che un quotidiano deve riempire 4 pagine per il Matrimonio di Buffon , e 2 pagine per l' apertura di un albergo del medesimo Buffon e nemmeno una riga per uno che torna con tre medaglie mondiali? Eppure è massese anche lui come Buffon.Anzi no Buffon è Carrarese, ma però era anche sulla cronaca di Massa.
Ringrazio i Direttori dei giornali per la loro sensibilità e avvisandoli che una volta Mussolini metteva a tacere i fatti di cronaca nera cosi cosicché nessuno ne parlava e nessuno lo sapeva, ma però quei fatti succedevano lo stesso , e cosi è per la disabilità è inutile non parlarne i disabili esistono e quelli sportivi poi sono l'orgoglio di un' Italia onesta , perché loro vincono senza corruzione di arbitri e senza bisogno di doping , La loro corruzione sono la pazienza dei loro allenatori , e il loro doping è la loro passione il loro amore verso lo sport e verso il prossimo.
Giornalisti sportivi di tutta Italia portateli ad esempio invece di nasconderli, perché loro sono un esempio per i giovani non i vari ciclisti o i vari giocatori che ogni anno vengono fermati per doping o per comportamento antisportivo.
Pubblico le Lettere che Ho scritto per mio fratello perché lui è orgoglioso delle sue vittorie e io sono orgoglioso di lui e anche perché mi piace far sapere che le ho scritte io PER LUI.
CAMPIONE

Perciò stasera al posto di ricette di cucina ecco lettere.....


Alle redazioni dei quotidiani Il Tirreno e La Nazione di Massa.

GRAZIE DANI.

Domenica 19 Giugno un massese speciale

un ragazzo di 35 anni parte per Atene , cosa c’è di strano direte voi , migliaia di turisti vanno ad Atene , verissimo ma lo strano è che questo Massese parte perché è stato convocato per le Special Olympics 2011 che si svolgeranno proprio ad Atene dal 25 Giugno al 5 Luglio.

Io vi scrivo questa lettera come fratello dell’atleta Baldi Daniele , ma chiedo che venga pubblicata come Massese orgoglioso che un cittadino speciale sia stato convocato ad un evento mondiale.

Grazie Dani perché è proprio grazie alla gente come te che si impara cos’ è realmente lo sport.

Grazie perché in un mondo dove lo sportivo deve essere milionario e famoso per avere una notizia ,tu parti in incognita senza giornali o tv a pubblicizzare la tua (e quella di altri 120 atleti speciali Italiani) partenza , GRAZIE perché voi partite solo in virtù della passione e del sacrificio che mettete nelle vostre specialità senza bisogno di premi partita perché il vostro premio lo avete già avuto nella convocazione. Voi non avete bisogno di titoloni sui giornali o spazi televisivi per mostrare una medaglia perché vi basta far vedere

ai fratelli e ai genitori il biglietto dell’aereo per vedervi sorridere orgogliosi e pensare “Hai visto io sono più speciale di te io ce l’ho fatta vado ai Mondiali.

Come Massese ti voglio ringraziare perché oltre ai calciatori concittadini che tu ammiri tanto , anche un altro massese porterà nel mondo la bandiera Italiana TU.

Come appassionato di sport ti voglio ringraziare perché a tutti insegni che lo sport deve essere passione e cuore , e non importa se non hai un cavallo tuo con cui allenarti l’amore che hai dentro di te verso lo sport e verso la tua specialità ti porterà ad amare qualsiasi sport e a farti amare da qualsiasi Cavallo , e qualsiasi cavallo ti amerà sicuramente più di quanto un pallone o

una palla da tennis possano amare un Calciatore o un tennista .

Le persone speciali come te insegnano al mondo intero cos’è lo SPORT.

Io ti ringrazio come fratello per la soddisfazione che mi hai Dato e come Fratello ti voglio dire “GRAZIE sono orgoglioso di te e anche se no

n ci saranno o giornali televisioni quando al tuo ritorno arriverai in aeroporto io ci sarò” e non importa se non porti una medaglia perché tu hai già vinto più di noi, e se per caso dovesse cadere una goccia di pioggia a ciel sereno sarà tuo BABBO da lassù che ti dirà “GRAZIE DANI SONO ORGOGLIOSO DI TE”.

PS. Come massese e specialmente come fratello Grazie anche per le medaglie ORO e BRONZO vinte ai ai regionali e replicando poi ai nazionali di BOOWLING.

Alfonso Baldi.

A.D 2011-05-07

Nell’anno 2011 in Grecia Patria del monte Olimpo e madre terra di eroi come Ercole , Achille , Ettore , Ulisse etc… 193 italiani sbarcano ad Atene .193 eroi dei nostri tempi partiti in sordina senza il clamore della stampa e delle televisioni, nessuna rivista sportiva che mettesse in risalto questo avvenimento quasi che questi eroi dovessero conquistare la Grecia in una missione segreta.

Invece nulla di tutto questo ; questi eroi moderni sono stati convocati ai Mondiali Special Olympics per fare si una conquista , ma di medaglie.

Bene i nostri eroi in gran segreto hanno conquistato la bellezza di 104 medaglie,

23 ORO 44 ARGENTO 37 BRONZO davvero degli eroi e tutto questo senza contratti e sponsor milionari ma solo con passione e devozione allo sport. Un esempio per tutti specialmente per chi nello sport crede solo al guadagno a tutti i costi.

Ma di un eroe particolare stamani voglio parlarvi di un nostro concittadino Baldi Daniele che da quei Mondiali rientra con tre medaglie su tre Gare 1 ORO 1 ARGENTO 1 BRONZO.

Un ragazzo di 35 anni partito con la paura dell’aereo , sceso in un paese che non ha mai visto accompagnato dalla sua allenatrice ELENA LUCCHESI . ( alla quale voglio mandare un ringraziamento speciale perché lei come gli altri preparatori sono i veri angeli del nostro paradiso terrestre perché solo loro hanno la capacità e la pazienza di riuscire a preparare tra milioni di difficoltà questi ragazzi e farli sentire delle persone veramente speciali. Grazie ELENA anche senza aureola sei tu un vero santo terrestre , capace di veri miracoli).

Questo Ragazzone alto quasi 2 metri che ha davvero qualcosa di speciale, ha negli occhi la sincerità di un bambino e la dolcezza di chi non riesce ad arrabbiarsi e che se si arrabbia si fa passare tutto con una scrollata di spalle, questo ragazzone che grazie alla sua dolcezza e alla sua passione riesce a diventare un’anima sola con il suo cavallo e non importa se il cavallo non l’ha mai visto e non lo conosce , perché al cavallo basta guardare quel cavaliere per capire che non potrà mai fargli del male , ma che anzi si immedesimerà con lui per diventare parte di lui e perciò da questo ragazzo anche se grande potrà ricevere solo Amore e con amore che il cavallo si è lasciato guidare da DANIELE alla conquista di TRE Medaglie.

Non ci sono Filippidi a percorrere Km di corsa per portare la Notizia della medaglia ora esistono i cellulari ed è cosi che mi sono Arrivate 3 telefonate con tre notizie che mi hanno riempito di orgoglio e gli occhi di lagrime di commozione le Notizie delle vittorie di un cavaliere di altri tempi di un cavaliere che solo grazie al suo cuore e alla sua passione ha portato alla conquista di Atene. Vorrei essere un re per poter far inginocchiare questo Atleta davanti a me e con il suo frustino appoggiato fargli pronunciare il giuramento delle OLIMPIADI e poi proclamarlo Cavaliere , Ultimo Cavaliere del mondo.

Io sono troppo orgoglioso di un Fratello cosi e con tutto il mio rispetto e il mio orgoglio per lui che chiedo al vostro giornale di pubblicarmi questa lettera domani il giorno del suo arrivo perché tutta Massa sappia che oggi alle 17 in Villaggio Castagnara farà il suo Ingresso l’ultimo dei cavalieri e un nuovo grande campione massese con in dote 1 ORO 1 ARGENTO e 1 BRONZO e cosi che tutti quelli che ‘ora in poi lo incroceranno per strada e lo vedranno passare a testa alta possano dire quello è UN CAMPIONE MONDIALE.

GRAZIE DANI SEI IL PIÙ GRANDE.

Alfonso Baldi

Un ringraziamento va pure alle forze politiche della mia città che si sono picchiate pur di invitare e salutare un campione come lui...

Daltronde è giusto premiare con il premio sportivo città di Massa un atleta come Renato Buso ( Giocava 20 anni fa nella Juventus ) E Veronica Angeloni Pallavolista odierna....e Baldi Daniele? che lo premiamo a fare ? Ha vinto solo 3 medaglie ai mondiali Special Olympics è solo un ragazzo speciale . Grazie sindaco Pucci se prima avevo dei dubbi sulla sua riconferma alle prossime elezioni ora me li ha tutti fugati....LORO sono più speciali di VOI:::::

Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.

11 commenti:

Milo ha detto...

Ciao Alfonso!!!

Sono felicissimo per Daniele, per te e per la tua famiglia!!!

Al di là della meschinità e della miopia di mezzi d'informazione e politicanti vari, RIMANE LA VITTORIA!!! (Anzi le vittorie!) :-)

E quelle non ve le toglierà nessuno.

Ammiro chi sa entrare in sintonia con i cavalli, e un po' li invidio (bonariamente). Io ci ho provato tanti anni fa e dopo un paio di ruzzoloni (senza peraltro farmi male) ho rinunciato. Urango (il cavallo che mi avevano assegnato) continuava a farsi gioco di me! ;-)

Complimenti a tuo fratello, sono davvero contento per lui!!!

Un caro saluto!!!

P.S. ti ho risposto sui libri di scuola, è da tempo che pensavo a quel problema (che sarebbe facilmente risolvibile al giorno d'oggi!)

:) :) :)

Milo ha detto...

P.S. prova a scrivere al "Fatto Quotidiano" di Marco Travaglio, potrebbe venirne fuori qualcosa di buono...

il monticiano ha detto...

Caro Alfonso-cuoco mi ricordo di te e non poco. Questo tuo post riguardante il tuo baldo Daniele mi ha commosso. Mi congratulo con lui e con te che ne sei così fiero. Abbraccialo anche per me.

Paola ha detto...

Bentornato cuoco!!!
Che piacere ritrovarti... e ritrovarti con una notizia che ha dell'incredibile...
Leggendo questo post mi scendevano le lacrime... ma dalla felicità di constatare che persone come Daniele rendono orgogliosi sia i familiari quanto fiera la nostra Italia... mi rammarico di quanto i mezzi d'informazione non diano spicco a campioni disabili che mettono anima e cuore per vivere una vita senza "emarginazioni"...
Daniele le mie più sincere congratulazioni!!!
Ciao Alfonso caro... grazie di cuore... un abbraccio per un felice weekend!!!

Gianna ha detto...

Ciao Alfonso, bentornato!
Avevo i brividi, mentre leggevo il tuo post.
I disabili hanno tanto da insegnare ai cosiddetti normali.

Grazie Dani, d'aver rappresentato l'Italia, riuscenndo alla grande nell'impresa.

Alfonso, ascolta il consiglio di Milo.

Abbraccio te e tuo fratello.

Marianna ha detto...

ciao cuoco è una vita che non ti scrivo !
Ma ho visto che fai anche catering sarai indaffarato , qui hai creato un bellissimo blog complimenti ciaoooooo

Angelo azzurro ha detto...

Sai che proprio qualche giorno fa pensavo al fatto che non scrivevi più? Caro alfonso,ora sappiamo il tuo nome, leggo e rimango indignata. E' semplicente scandaloso che nessuno abbia dato risalto a queste olimpiadi e che persone con il talento e la bravura di tuo fratello non abbiano il giusto riconoscimento.
Complimenti a lui e a tutti gli altri atleti che hanno avuto il coraggio di provarci. Dici, bene: loro sono lo sport più genuino perchè non barano e non si fanno contaminare, perciò doppiamente BRAVI!!
Di mio posso pubblicare la notizia sul mio spazio, è giusto darle risalto.
Un caro saluto a te e a tuoi fratello a cui va tutta la mia simpatia.

Minu ha detto...

La lettura del tuo post è il giusto coronamento di una giornata speciale. Ho sentito raccontare oggi questa storia, ho vissuto il tuo indignamento ancora vivo nei confronti dell'indifferenza della stampa e delle istituzioni politiche del tuo territorio, ma leggere il tuo post mi ha commossa ancora di più. La fierezza con la quale parli di Dani è encomiabile, gli animali e i cavalli in particolare hanno una sensibilità rara, ho visto cavalli enormi accarezzare con il muso la testa della piccola imbrattatele e allontanarsi dall'imbrattatele spaventati dalla sua irruenza. Dani è un grande atleta, mi auguro che le tue lettere possano essere lette da tante persone, non demordere, mandala alla redazioni di tutti i quotidiani, Dani che ha sfidato la paura dell'aereo per amore dello sport deve avere la giusta notorietà. Vorrei che lo abbracciassi da parte mia, dicendogli che anche una valligiana della valle di susa è fiera di lui.

Minu ha detto...

la testa accarezzata dai cavalli è quella di fichi&uova, scusa la precisazione ;))

il cuoco ha detto...

Grazie a tutti da parte anche di dani. Vorrei chiedere a tutti i blogger di pubblicare un post a favore delle sepcial olympics per potere cosi dare a queste persone la visibilità che meritano e che escano finalmente dall'ombra e che la loro stella cominci a brillare vista da tutti.
Alfonso Baldi

Angelo azzurro ha detto...

Non serve che ringrazi. Mi sono sentita di farlo, per dani e tutti quelli che appaiono invisibili agli occhi dei più. Tuo fratello è un grande campione, congratulazioni ancora.