fiori di zucchero per addolcire le amarezze del mio blog... buona lettura












No al bavaglio

Foto ricette

Le foto dei piatti le prendo dal WEB e tante volte non Corrispondono alla ricetta ,ma ne danno comunque un'esempio mi scuso con i propretari delle foto e in caso con un'unica comunicazione provvederò all'immediata rimozione.
E' partito ufficialmente il cuoco a domicilio se avete bisogno contattemi

Informazioni personali

La mia foto
Italy
Sono un sognatore , ho tanta fantasia che cerco di esprimere nelle cucine dei ristoranti perchè penso che un buon piatto possa aiutare a digerire le ipocrisie di cui è coperto il mondo. Per info lancillotto666@gmail.com

La missione del cuoco

Il Cuoco

Son gia vent'anni che stò in cucina e faccio la guerra coi pentoloni .

Le mie armi son le padelle e i miei nemici fuochi e coltelli

Con la giacca bianca e il cappello alto, le tante paste nel soutè salto.

Sempre presente alla mia postazione.

Il Cuoco,

non è un lavoro ma una missione,e per questo ci vuole passione per la tanta amata professione.

Al mare e ai monti è la stessa storia tra dolci,patate,sughi e cicoria, le carni , il pesce e la cacciagione li faccio arrosto, fritti e in carpione.

E , mentre gli altri felici fan festa io aggiungo dado alla minestra.

Ma, dopo cena, giunti al tramonto il cuoco diventa un uomo di mondo.

Lascia da parte arrosti e crespelle e danza felice con le più belle.

Irruente, borbotta di giorno in cucina mentre di notte l'amor lo rovina.

PIU ATTUALE DI COSI!!!!!

Paolo Rossi Pericle


Quando lo sport è solo passione e doping free

mercoledì 16 settembre 2009

L'uomo è nato per essere monogamo?

Ciao dopo una stagione estenuante fatta di preparazione per tantissimi matrimoni , 4 anche tra sabato e domenica sono tornato .
E visto che non mi sono tenuto informato sull'andamento politico ( a parte qualche battuta da superman o da premio nobel per l'economia ) ho pensato di fare un post un pò particolare attenente proprio al mio lavoro.
Se questo puo in qualche modo offendere la vostra sensibiltà vi prego di non proseguire nella lettura.....


Lancillotto e Ginevra


L'essere umano è nato per essere monogamo? ( chiedo a Berlusconi , Casini e Fini e a tutti quelli del PDL pronti a difendere la monogamia e la famiglia di non rispondere al sondaggio risulterebbe falsato) Letizia simbolo di monogamia .......


Volevo scrivere questo post partendo da Adamo e Eva , ma poi avrei dovuto cercare informazioni sul come sia avvenuta la moltiplicazione dell'essere umano visto che i loro primi figli erano due maschi e fratelli per giunta.
Allora sono saltato direttamente A Maometto e il Corano dove c'è un versetto che dice che l'uomo può avere 4 mogli (La poligamia è la possibilità di avere più di una moglie : il marito può avere più di quattro mogli contemporaneamente solo se è in grado di comportarsi equamente con ognuna di loro; in compenso, può avere tutte le concubine che desidera, sempre che i suoi mezzi glielo permettano: "Se temete di non esser equi con gli orfani, sposate allora, di fra le donne che vi piacciono, due o tre o quattro, e se temete di non esser giusti con loro, una sola, o le ancelle in vostro possesso; questo sarà più atto a non farvi deviare" (Corano, 4, 3).
Cosa giustissima peccato che non consenta il contrario.
E comunque visto che questa cosa scandalizza tanto il nostro mondo cattolico cristiano e civile si potrebbe chiedere a Papa Alessandro V, padre sicuramente e si dice anche amante di Lucrezia Borgia .
Oppure si può chiedere ad una certa classe politica che della monogamia fanno il loro credo ( almeno nei comizi) e poi si ritrovano fotografati in una certa villa in feste naturaliste con la presenza di donne pronte a minare l'integrità fisica e morale di questi poveri uomini intenti a studiare l'economia mondiale...
Ma visto che chiedere a tutte queste persone sarebbe un'impresa ardua e pericolosa basta aprire un qualsiasi giornale scandalistico o di gossip( al momento poi fanno Più politica loro che la stampa specializzata)per avere la dimostrazione che la monogamia non è proprio natura dell'essere umano.
Qual'è quell'uomo che non si è mai rigirato a guardare un bel culo

E che allo stesso istante non gli sia venuta la fantasia di toccarlo oppure la fantasia di perdersi dentro la scollatura di qualche donna avvenente che ha incontrato per caso?
E qual'è quella donna che con le amiche dopo aver fatto una bella cenetta non abbia decantato i pochi pregi del marito e condannato i numerosi difetti dello stesso e poi subito dietro una bella fantasia sul bel vicino, il collega avvenente , il docente intellettuale o magari sul marito tutto premuroso della conoscente di una di loro ( beata).
Ma le fantasie non sono il sinonimo di desiderio?
Se l'essere umano è un monogamo per natura perché allora ha delle fantasie su altre persone?
Le statistiche dicono che sia per l'uomo che per la donna la fantasia più ricorrente è quella di avere rapporti con due persone dell'altro sesso contemporaneamente.
I piccioni e le ARE (i bellissimi pappagalli colorati) sono monogami una sola compagna per tutta la vita , ma l'essere umano no.
Il 70% degli uomini hanno rapporti extra coniugale il 63% donne pure
L'adulterio è l'applicazione della democrazia all'amore. (Henry Louis Mencken)
e noi blogger non ci dichiariamo molto democratici?
La monogamia secondo me è un'ipocrisia creata ad arte da persone che vogliono sottomettere e possedere altre persone con la scusa dell'immoralità , ma che poi sono prontissime a tradirle perché ai sensi non si comanda

Ma in fondo poi il tradimento sessuale è cosi una cosa grave? Se un partner ha avuto un rapporto extraconiugale , ma non per questo è venuto meno ai doveri civici e fisici con la famiglia non vedo dove possa essere un problema morale....

E comunque a voi puritani che vi scandalizzerete a leggere questo post vi dico che una volta usato/a , lavato/a ed asciugato/a non sembra neppure usato/a.

A mia moglie in caso dovesse leggere questo post dico AMORE SONO SOLO FANTASIE......


La ricetta di stasera è una ricettina semplice e gustosa da poter consumare in un letto dopo e prima....

Cornetti di bresaola al farciti di mascarpone alla menta.

Stendere 10 fette di bresaola su di un vassoio farcirle con un cucchiaio di mascarpone impastato con menta tritata (250g di mascarpone e 10 foglie di menta) e olio extravergine.

si possono sostituire la bresaola con fette di spada affumicato e il mascarpone con del filadelfia aromatizzato al mango o coriandolo tritato.





16 commenti:

azzurra ha detto...

Molto molto bentornato cuoco!!!!!
smakkkkkkkkkkkkkkkkkkkk
:)
sorrisone
azzurra

Semalutia ha detto...

Bel post! :) Hai ragione, è proprio così...forse è il nostro ego che viene ferito quando l'altro ci tradisce...è il non essere più al centro delle attenzioni del compagno, il sentirsi meno desiderato, meno amato...

il cuoco ha detto...

Ciao azzurra

@ semalutia , ma secondo te siamo poi meno amati o meno desiderati?
Ciao

la signora in rosso ha detto...

bentornato!!!!
...ma per caso per scrivere questo post ti sei documentato da il mio ex marito?

il cuoco ha detto...

@ Signora in rosso

Noooo è la mia idea da sempre..., Ma non sarai mica una mia ex? :-)))))))

il monticiano ha detto...

Dopo un troppo lungo periodo di assenza sei ritornato finalmente tra i blogger amici con un post esplosivo che ho molto gradito.

stella ha detto...

Cuoco bentornato!
Evviva, ti sei sfogato e mi sta bene...

Luz ha detto...

Carissimo,
no, l'essere umano non è assolutamente monogamo, a parer mio! Ti dirò che a questo concetto sono arrivata piuttosto tardi, dopo i 30/35 anni, nel senso che pur di "possedere" un altro essere ho sempre pensato che scelta una persona, quella sarebbe stata l'unica. Non ti descrivo il percorso che mi ha portata a credere il contrario, non è questione nemmeno di tradimenti, è che andando a fondo dell'animo umano ho capito che nessuno appartiene a nessuno e che la monogamia, come concetto, ce la portiamo dentro così radicata da secoli, che ormai la sosteniamo come un valore intrinseco all'uomo stesso. Oggi credo che bisogna parlarne con chi ci sta a fianco e scegliere uno stile di vita che sia consono a entrambi, che non offenda e non faccia soffrire. Diciamo che fedeltà o infedeltà, è questione di sensibile rispetto verso l'altro.

Paola ha detto...

Ehilààààààààà!!!!
Bentornato... finalmente!!!
Quanto tempo trascorso... spero ora più carico che mai... infatti un post gradito...
Il tuo pensiero non fa una piega... penso che tutto parta dalla possessività nei confronti dell'altro...
Anche se fondamentalmente si parla di gelosia verso coloro che subiscono interesse dalla persona che ti sta accanto...
Buona giornata Cuoco... a presto... un abbraccio

Angelo azzurro ha detto...

Caspita, se ci sei mancato! Ma sei tornato alla grande, vedo!
Straordinario ( e vero) questo post!
La ciliegina sulla torta poi, è la chiusura con:
"AMORE, SONO SOLO FANTASIE!"
haha! ( mica tanto, poi...)

il cuoco ha detto...

@Luz L'infedeltà o la fedeltà sono basati dal rispetto verso l'altro? Non credo secondo me la fedeltà non è non andare cona ltre persone , ma essere presenti nei momenti del bisogno... essere preenti se la notte il partner si sente male, essere presenti con una parola e un gesto nei momenti di difficoltà... Che questo secondo il mio parere è il simbolo di fedeltà e di rispetto...

@ paola non ancora del tutto carico ma sono quà...

@ angelo AZZURRO DOVEVO PUR TUTELARMI....
CIAO

La Mente Persa ha detto...

Concordo con Luz. BEntornato :)

Clode ha detto...

Non riesco ad essere d'accordo con quanto scrivi sulla monogamia. Poi sull'ipocrisia, ci siamo anche eh!
Ma le tue validissime prove scientifiche valgono fintanto che considero l'uomo un animale soggetto all'istinto come unica forza pulsante. Io invece voglio metterci almeno la ragione. E allora rispetto alla fantasia (che è lecita) vincerà il rispetto che si prova per l'altra persona, la coscienza di aver diviso insieme un percorso e di essersi scelti perpassare la vita insieme.
Forse sono ingenua, o forse un po' utopista, ma credo che l'uomo sia un animale dotato di ragione(nella maggior parte dei casi).

il cuoco ha detto...

@ clode ver l'uomo è dotato di ragione , ma secondo me non è la ragione che definisce un'animale (perchè l'essere uano fa parte del mondo animale) ma l'istinto. La ragione può far trattenere i tuoi istinti certo , ma e l'istinto è quello della poligamia allora non sei monogamo. Il piccione e il pappagalo sono monogami pe istinto non per ragione. Ciao

Pupottina ha detto...

che questioni complicate... anche qui....
si direbbe proprio di no.... ma vale anche per le donne?
;-)

il cuoco ha detto...

@Pupottina Certo che vale anche per le donne... Non fanno parte della razza umana?