fiori di zucchero per addolcire le amarezze del mio blog... buona lettura












No al bavaglio

Foto ricette

Le foto dei piatti le prendo dal WEB e tante volte non Corrispondono alla ricetta ,ma ne danno comunque un'esempio mi scuso con i propretari delle foto e in caso con un'unica comunicazione provvederò all'immediata rimozione.
E' partito ufficialmente il cuoco a domicilio se avete bisogno contattemi

Informazioni personali

La mia foto
Italy
Sono un sognatore , ho tanta fantasia che cerco di esprimere nelle cucine dei ristoranti perchè penso che un buon piatto possa aiutare a digerire le ipocrisie di cui è coperto il mondo. Per info lancillotto666@gmail.com

La missione del cuoco

Il Cuoco

Son gia vent'anni che stò in cucina e faccio la guerra coi pentoloni .

Le mie armi son le padelle e i miei nemici fuochi e coltelli

Con la giacca bianca e il cappello alto, le tante paste nel soutè salto.

Sempre presente alla mia postazione.

Il Cuoco,

non è un lavoro ma una missione,e per questo ci vuole passione per la tanta amata professione.

Al mare e ai monti è la stessa storia tra dolci,patate,sughi e cicoria, le carni , il pesce e la cacciagione li faccio arrosto, fritti e in carpione.

E , mentre gli altri felici fan festa io aggiungo dado alla minestra.

Ma, dopo cena, giunti al tramonto il cuoco diventa un uomo di mondo.

Lascia da parte arrosti e crespelle e danza felice con le più belle.

Irruente, borbotta di giorno in cucina mentre di notte l'amor lo rovina.

PIU ATTUALE DI COSI!!!!!

Paolo Rossi Pericle


Quando lo sport è solo passione e doping free

lunedì 20 aprile 2009

Eros,cucina e Nani da giardino 2°tempo

Dopo i disastri naturali , i disastri provocati da costruttori senza scrupoli che nonostante tutto stanno cercando di accapararsi la ricostruzione.
Nonostante consigli dei ministri tenuti in tende per poter apparire in tv come i signori dei miracoli che ricostruiranno tutto in 10 mesi (forse è davvero unto da DIO) ( a proposito quanto ci costerà il trasferimento di tutti i ministri, segretari e materiale vario in Abruzzo utili per un consiglio?)
Nonostante i Nani da giardino abbiano promesso a Biancaneve di fermare la strega cattiva (LA CRISI).
Nonostante mi giunge notizia di scuole che non hanno piu fondi per pagare le supplenti e che sono 2 anni che non gli arrivano i 5000€ stanziati per i materiali didattici, risme e toner per fotocopie
(nel 2003 erano 12000 €) (S.Giuliano PI).
E nonostante ministri che giurano di aver risparmiato miliardi di € avendo fermato fannulloni e sprechi ( i 400 milioni che si spenderanno per i referendum non sono da considerare sprechi perchè servono per salvare il governo dal Presidente BOSSI) io ho deciso che non scriverò nemmeno questa volta di politica e non farò polemiche , ma scriverò la seconda parte del menu Erotico e ancora una volta a Fare in c.... tutto cio che ho scritto sopra.
Forse potrà servire anche ad alcuni nani che amano passeggiare per giardini fiabeschi circondati da bellissime Biancaneve.....e che vista la veneranda età magari al posto del viagra (che è pur sempre una cosa chimica) possono farsi cucinare dai loro grandi cuochi questi piatti.

P.S questo è un menu di pesce perchè il pesce è per antonomasia il cibo afrodisiaco, ma come ripeto non esistono ingredienti afrodisiaci, ma solo delle situazioni in cui questi ingredienti vengono cucinati e gustati e allora per un fattore psicologico diventano afrodisiaci la prox volta farò un menu erotico tutto di carne.

Aragosta al tartufo bianco ( Per risparmiare si possono usare astici oppure ancora scampi misura 8/12 scampi 5 a persona)
INGREDIENTI X 4 PERSONE

2 aragoste da 500/550 g
1 cipolla
1 gambo di sedano tagliato
1 Carota
2 bicchieri di vino bianco
1 Sacchettino di stoffa o velette con pepe in grani e chiodi di garofano

Per la salsa 1/2 l di latte 30g di burro 30 g di farina 25 g di parmigiano 1 Tartufo bianco PROCEDIMENTO

Mettere al fuoco una pentola d'acqua (capace di contenere le 2 aragoste), con la cipolla , la carota,il sedano , il sacchettino , il vino e salare. Portare a ebollizione quando l'acqua bolle immergere le aragoste e farle cuocere per 13 minuti. Tagliare il carapace per il lungo sulla schiena e estrarre la polpa. Tagliare la polpa a medaglioni e ricomporre all'interno dell'aragosta. In una casseruola fare sciogliere il burro agiiungere la farina amalgamare e poi aggiungere poco alla volta il latte bollente salato e insaporito con un pizzico di noce moscata. Far sciogliere nella besciamella cosi ottenuta il parmigiano grattugiato e versare la salsa sopra l'aragosta. Passare in forno be caldo per 5 minuti metterla in un piatto da portata e mettere sopra ogni medaglione una lamella di tartufo bianco.


Dessert

Coppetta di panna con litchi,fragole e mango caramellato.

Mettere la panna su di una coppetta (a ciuffetti sul corpo del/della partner) aggiungere i litchi , fragole e polpa di mango fatta cuocere in zucchero e cognac e poi passata.

Ora il menu di pesce è finito, spero che possa esservi utile per le voste serate speciali e che vi aiuti ad arrivare a buon fine.
IMPORTANTE non esagerate nelle dosi altrimenti l'effetto sarà il contrario...
Ciao a tutti e buon divertimento

12 commenti:

stella ha detto...

Il problema è che il pesce costa più della carne...caro cuoco.
Per il referendum condivido.

Mariarita ha detto...

Aragosta e tartufo???
Questa volta passo...non me lo posso permettere!!!
D'accordo sul referendum.
Buon lavoro!!!
Mariarita

il cuoco ha detto...

Ciao
@ Stella
Il pesce costa di piu che la carne è vero , ma per una serata speciale si puo fare una sciocchezza.

@ Mariarita puoi sostituire l'aragosta con astice oppure con Scampi 8/12 1Kg costa sui 12 € e sono due porzioni giuste.
puoi sostiture il tartufo fresco con della crema di tartufo e funghi in vedita all'esselunga costo 8 € il vasetto ma puo sostituire bene il tartufo è molto profumata.
Ciao

E poi se la serata finisce bene saranno sempre soldi ben speesi:-)))))))

Mariarita ha detto...

Al ritorno dal lavoro ho trovato il tuo messaggio...grazie per il consiglio...la classe non è acqua e tu ne hai da vendere!!!
Lo proverò sicuramente, adoro i crostacei ed il tartufo e il tuo escamotage è davvero efficace!!!
Grazie e buona serata
Mariarita

il cuoco ha detto...

@ Mariarita Grazie per i complimenti mi fai diventare rosso...
Smack

Mao ha detto...

Purtroppo Antoine non falli ma i suoi affari si ridussero drasticamente grazie alla solidarietà della gente che cambiò panificio in segno di protesta. MMMMMMMMMMMM si sente un profumino che fa venire fame, ho copiato la ricetta e appena avrò tempo la metterò in padella.
Maurizio (fratello dell'autrice del blog orchidearossa)
Grazie per la visita.

gturs ha detto...

Grazie per la tua visita, non sono un gran che come cuoca, cercherò di seguire i tuoi consigli;)
Un saluto, roberta.

Pupottina ha detto...

ciao Cuoco!
felice di averti rivisto da me...
grazie per i consigli... lo farò presente a Penelope....
ogni tanto vieni a leggere anche me e non solo Penelope (il martedì)

buona serata
;-)

Pupottina ha detto...

buon mercoledì.
grazie di avermi accontentata...

^____________^

emanuela ha detto...

Carissimo, mi piace tantissimo il tuo modo di non parlare di politica. Condivido tutto, eccetto la ricetta, perché ai fornelli ci sta mio marito

loris ha detto...

Prima di tutto mi scuso di non esser passato prima a rigraziarti dell'aver pubblicato l'appello ma tra lavoro e cercare di fare attività sul territorio di tempo ne resta veramente poco.
Ritengo il tuo blog un bel esempio di fantasia creativa e di sentire politico. Riprendendo quello che ti ho scritto la prima volta è un piacevole attentato al mio girovita.

loris ha detto...

Buon 25 Aprile